Risotto con carciofi: la ricetta del carciorisotto

0
722
risotto, carciofi, zafferano

Risotto con carciofi: un primo piatto gustoso, sano e colorato per soddisfare la vista e il palato. Le proprietà nutrienti del riso integrale, depurative e digestive dei carciofi unite al buon umore regalato dallo zafferano rendono questo piatto ottimo per qualunque occasione.

Ingredienti del risotto con carciofi o carciorisotto

La lista degli ingredienti per 4 persone:

  • 4 carciofi ( qualità violetto di chioggia o romanesco)
  • 0,1 gr. zafferano in stimmi
  • 350gr di riso integrale biologico
  • 1 zucchina grande
  • un pezzo di porro bio
  • olio extravergine di oliva bio

Tempo di preparazione 40/50 minuti ( a seconda della qualità del riso che utilizzate)

Risotto con carciofi, preparazione

Mettete a bagno per circa 20 minuti i pistilli di zafferano in 250 ml di acqua calda

Tagliate il porro a fettine sottili e doratelo a fuoco lento in tre cucchiai di olio, aggiungete la zucchina tagliata a dadini. Pulite i carciofi eliminando le eventuali spine e tagliateli fini fini prima di aggiungerli al soffritto. Lasciate cuocere cinque minuti ed aggiungete il riso integrale. A parte, fate bollire un pentolino di acqua, circa 750 ml con tre cucchiaini di sale fino integrale che aggiungerete pian piano al riso dopo averlo fatto saltare per un paio di minuti. Mescolate di tanto in tanto e quando mancano 10 minuti a fine cottura aggiungete l’acqua con i pistilli di zafferano e fate assorbire mescolando bene. Il risotto è pronto per essere servito e gustato!

Alternative gustose: questo tipo di risotto può essere variato con la zucca o i pomodorini pachino, al posto della zucchina, a seconda della stagione e, se volete osare un po’ di più potete aggiungere delle noci a pezzetti che donano un sapore particolare al piatto esaltando il sapore dello zafferano.

Suggerimenti di salute

Vi ricordiamo anzitutto di cucinare sempre con amore e passione e, se decidete di fare un pasto leggero potete, prima del pasto principale, gustare un’insalata mista scegliendo di arricchirla con le vostre verdure preferite di stagione: è utile per preparare lo stomaco al piatto principale, favorisce la digestione, dona sazietà ed aiuta a controllare i picchi glicemici che sono dannosi per la nostra salute.

I consigli “tecnici”

Per una miglior sicurezza potete lavare le verdure aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato. Inoltre, tagliate le verdure con un coltello in ceramica, non d’acciaio: questo rallenterà il processo di ossidazione salvaguardando i nutrienti. Per lo stesso motivo tagliate le verdure appena prima di utilizzarle, non ore prima. Consigliamo anche l’utilizzo di pentole con il fondo in ceramica.

Riso Originario Tondo Integrale
Riso Originario Tondo Integrale
Probios Alimenti

Voto medio su 47 recensioni: Da non perdere

riso, macrolibrarsi
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.