Capelli sani, forti e lunghi come quelli di Sansone con metodi naturali

capelli sani, capelli, forza, bellezza, rimedi naturali

Capelli sani, forti e lunghi: il sogno di molte donne, ma non solo.

I capelli, estensione dei nostri pensieri, forza vitale e virile simbolo di energia, legame verso il Cielo, contatto con il divino, ma anche seduzione, femminilità e fascino.

“Filo” diretto e “corda sottile” del nostro io profondo con l’esterno che ci circonda, richiamo al sole ed ai suoi raggi, insomma la valenza dei capelli, parte estremamente visibile di noi stessi e l’importanza che rivestono da sempre nella storia dell’uomo, non sono certo particolari da sottovalutare.

Capelli sani e forti nella leggendaChi non ha mai sentito parlare della leggendaria forza dei capelli di Sansone?

Gli dei gli donarono potenza, energia e vigore a patto che egli non tagliasse i suoi capelli, perché lì risiedeva la magia. Dunque, molto significativo questo mito, che come tutti i miti nasconde nei simboli sottili verità su cui poter riflettere.

Questo breve preambolo per capire che prendersi cura della propria chioma nel modo migliore diventa un atto che riveste una grande importanza perché indicativo del nostro stato d’animo, del nostro modo di apparire agli altri, senza dimenticare che i capelli, come la nostra pelle, riflettono lo stato di salute del nostro corpo e della nostra mente. Capelli sani sono sinonimo di buona salute.

Detto questo, come fare e soprattutto cosa fare?

Combattiamo gli “aggressori”dei capelli

I nostri capelli vengono soffocati, indeboliti , resi opachi e danneggiati dallo smog, dalle polveri sottili, dal vento, da prodotti inappropriati, da lavaggi troppo o troppo poco frequenti, dall’abuso di shampoo, gel, lacche, coloranti, dall’uso maldestro di phon e piastre liscianti. Un’attenzione particolare va rivolta anche all’acqua che, se troppo calcarea, richiederebbe qualche cura in più e alla temperatura della stessa che non dovrebbe mai essere troppo calda … Insomma, ogni giorno la nostra chioma subisce aggressioni di vario genere da cui, però, possiamo imparare a difenderci. Proviamo a capire come.

Prima regola: scegliamo lo shampoo giusto

Partiamo dallo shampoo: quali caratteristiche deve avere uno shampoo per non essere troppo aggressivo? Deve sicuramente essere un detergente delicato, ma efficace, che sia in grado di rimuovere sporco e grasso in eccesso senza danneggiare il film idrolipidico che protegge il cuoio cappelluto. Shampi inadeguati possono infatti deteriorarlo e a quel punto irritazioni, secchezza, prurito, forfora, dermatiti ed altre fastidiose problematiche potrebbero fare la loro comparsa. Scegliamo, quindi, un detergente possibilmente naturale senza siliconi, parabeni, o altre sostanze derivate dal petrolio, ricco invece di principi attivi derivati da piante come ad esempio rosmarino, camomilla, menta, ortica, lavanda, limone, salvia…

Gli oli essenziali in soccorso ai nostri capelli

Rendiamo “attivo” il nostro shampo anche attraverso l’uso di oli essenziali, che sono un ottimo rimedio da aggiungere allo shampo prima di ogni detersione. La scelta degli stessi dovrà tenere conto del nostro tipo di capello e di problema. Vediamo le casistiche più comune e gli oli essenziali consigliati.

Capelli grassi

Bergamotto, limone, pompelmo, salvia sclarea in caso di capelli grassi, oli quindi utili per ridurre l’eccesso di sebo.

Capelli secchi

Ylang ylang, geranio, camomilla in caso di capelli secchi.

Capelli fini

legno di rosa, lemongrass per i capelli fini e con poco corpo e volume.

Capelli ribelli

Legno di rosa e sandalo per i capelli ribelli ed indisciplinati.

Per la caduta e per la crescita

Rosmarino, limone, nardo, cipresso, pompelmo, timo, salvia sclarea, lauro in caso di eccessiva caduta e per stimolare il bulbo pilifero, la circolazione e di conseguenza la crescita.

Un buon balsamo per una chiama sana, forte e brillante

Per i capelli medio lunghi sarebbe indicato anche un trattamento condizionante con un buon balsamo da applicare solo sulle lunghezze e mai sul cuoio capelluto. I capelli saranno così idratati e lucidati e le squame risulteranno compattate.

L’olio di cocco, facilmente reperibile, risulta essere un ottimo prodotto che oltre ad avere un profumo paradisiaco, nutre e liscia al meglio la fibra capillare, rendendo i capelli brillanti e forti.

Anche l’olio di camelia può essere una buona alternativa, in quanto crea una guaina protettiva sulle punte e in generale fortifica i capelli donandogli tono e corpo. Orientandoci sempre sui prodotti totalmente naturali, un’altra possibilità, tra le tante, può sicuramente essere il burro di cacao, per capelli nutriti, vitali e protetti.

La mossa a sorpresa che nessuno si aspetta

Una volta che i capelli saranno stati asciugati, suggerisco sempre l’applicazione di qualche goccia di olio essenziale di ylang ylang da distillazione completa.

Dopo aver scaldato l’olio essenziale tra i palmi delle mani, lo stesso va passato nei capelli; ne favorirà la crescita, il nutrimento e la brillantezza.

Senza dimenticare che il profumo persisterà a lungo regalando un potente effetto rilassante e afrodisiaco, come anticamente insegnato dalle donne delle isole Comore. Ogni volta che muoverete la testa, una scia inconfondibile lascerà ammaliate le persone che vi saranno vicino…

provare per credere!

Capelli sani con prodotti naturali fatti in casa

Nella prossima puntata, due ricette naturali handmade di facile esecuzione per prendersi cura al meglio della salute dei nostri capelli, stimolarne la crescita e ridurne al minimo l’eccesso di caduta.

Ylang Ylang Bio - Olio Essenziale Puro - 5 ml
Ylang Ylang Bio – Olio Essenziale Puro – 5 ml

Voto medio su 9 recensioni: Buono

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.