Bisogno di approvazione: 4 passi per soddisfarlo in modo sano

bisogno di approvazione, approvazione,

Il bisogno di approvazione fa parte di quei bisogni interiori profondi in grado di influenzare moltissimo la nostra vita e la nostra quotidianità. La vita è relazione e nelle relazioni cresciamo, impariamo, evolviamo. Fin da bambini impariamo che possiamo piacere e far piacere avvicinando a noi le persone e sentendoci amati e accolti, oppure non piacere e restare soli, essere abbandonati. A seconda delle esperienze dell’infanzia si creano in noi delle regole che ci indicano di ciò che è buono o non buono e iniziamo inconsciamente a seguirle.

Il bisogno di approvazione dal modo di fare al modo di essere

Queste regole interne influiscono sul nostro modo di vestire, di esprimerci, sul nostro carattere.

Impariamo che se il tono della nostra voce è troppo alto diamo fastidio, se non ci vestiamo come i compagni di scuola veniamo esclusi o derisi, se siamo allegri e vivaci possiamo risultare invadenti.

Così il bisogno di approvazione ci accompagna dal primo mattino quando scegliamo cosa indossare, fino alla sera quando condividiamo la nostra giornata di lavoro. A seconda della nostra autostima, ovvero nella fiducia che riponiamo in noi stessi, il bisogno di approvazione è più o meno forte. Ma anche chi ha una buona stima di sé subisce l’influenza del parere e giudizio degli altri…in fondo a chi non fa piacere essere approvato?

O viceversa a chi non dà fastidio essere giudicato male?

Come soddisfare il bisogno di approvazione in modo sano?

È importate riconoscere quanta stima abbiamo di noi stessi, del nostro giudizio e parere. Una volta fatta amicizia con la nostra autostima possiamo iniziare ad osservare come ci muoviamo. Quante volte ci chiediamo: “andrò bene così?” quante volte lo chiediamo agli altri? Quante volte facciamo qualcosa perché sappiamo di piacere e far piacere agli altri?

4 passi per soddisfarlo in modo sano

  1. Chiedi prima a te stesso. La prima persona a cui dobbiamo piacere per stare davvero bene siamo noi. Impariamo a chiederci se quello che stiamo indossando, dicendo, facendo ci piace veramente. Piace a noi prima che agli altri.
  2. Impara a prendere le distanze. Quando ricevi un parere o un giudizio sia positivo che negativo, immagina di fare un passo indietro e scegli se “prendertelo”. Ovvero se può esserti utile, se proviene da una persona a cui tieni o che stimi, altrimenti puoi anche restituirlo e scegliere di non farti influenzare.
  3. Fai attenzione a non cedere il tuo potere personale. Nei momenti di insicurezza o di fragilità il bisogno di approvazione può crescere a tal punto da farci perdere noi stessi. In quei momenti ci muoviamo solo per compiacere gli altri, per avere la loro attenzione cedendo loro il nostro potere personale.
  4. Ricordati che chi ti ama davvero ti accetta così come sei. Se nella tua vita vuoi avere relazioni autentiche e sincere, ricordati che esse possono nascere e crescere solo se ti fai conoscere per chi sei veramente. Nei rapporti di amore e di amicizia si accetta l’altro così com’è senza voler cambiare nemmeno una virgola. In questo caso il bisogno di approvazione scompare lasciando posto all’essenza di ognuno di noi.
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.