Olio di Ricino: proprietà e benefici per capelli, pelle e rughe

olio di ricino, semi

Olio di Ricino: un rimedio di bellezza molto antico

L’olio di ricino, estratto dai semi del Ricinus communis, è un antico rimedio “terapeutico” e di bellezza: fa bene alla pelle, ai capelli, alle unghie e contrasta le rughe, solo per citare alcune delle sue azioni benefiche

Cleopatra, ad esempio, lo utilizzava come struccante, che ancora oggi ci regala effetti spesso sconosciuti e inimmaginabili. Si ritiene che la maggior parte dei benefici dell’olio di ricino derivino dalla sua elevata concentrazione di acidi grassi.

Anche se ha un gusto forte e piuttosto sgradevole, l’olio di ricino è usato in cosmetici, saponi, tessuti, medicinali, oli da massaggio e molti altri prodotti di uso quotidiano.

La pianta di ricino anticamente era conosciuta anche come Palma Christi perché si diceva che le foglie assomigliassero alla mano di Cristo. Forse è per questo motivo che a questo olio vengono attribuite grandi proprietà curative.

I principali benefici dell’olio di ricino

Per capelli, unghie e ciglia

Un aspetto importante dell’olio di ricino risiede nella sua capacità di rinforzare capelli, unghia e ciglia, di cui ne stimola la crescita.

I capelli rovinati, ritrovano tono e idratazione. Inoltre possono essere “sanati” i danni provocati, ad esempio, da permanenti, decolorazioni, e tutti quei trattamenti che provocano un vero e proprio danno e deterioramento del fusto.

E’ indicato quindi in tutti i casi di capelli spenti, che cadono in eccesso, sfibrati, con le doppie punte: le squame vengono ricompattate, il capello nutrito ed idratato e ne viene stimolata intensamente la crescita.

Gli stessi effetti si ottengono per le ciglia e le unghie.

Ricino - Olio Vegetale Biologico
Ricino – Olio Vegetale Biologico
Spremuta a freddo di semi bio
L’Aromoteca

Olio di ricino per la pelle

L’olio di ricino allevia e riequilibra i problemi della pelle attraverso la sua azione emolliente e cicatrizzante. È nota la sua capacità schiarente sulle macchie scure di mani e viso e per la cosiddetta “maschera gravidica”.

L’acido ricinoleico, inoltre, è noto per le sue virtù antibatteriche che inibiscono la proliferazione di microbi: risulta, così, essere un olio dalle notevoli capacità purificanti. Svariati studi hanno approvato l’uso di olio di ricino per le infezioni e altri problemi della pelle come scottature, abrasioni, acne, pelle secca, foruncoli, verruche, smagliaturepiede d’atleta, prurito cronico e pelle infiammata.

Per le infezioni fungine recidivanti che colpiscono la pelle o le unghie, si consiglia di bagnare la zona colpita con una soluzione di acqua e sale di Epsom per una decina di minuti , per ammorbidire e disinfettare in questo modo la pelle prima di applicare l’olio di ricino. Questo procedimento può contribuire ad accelerare il processo di guarigione.

Per le rughe: una pozione magica antirughe

L’olio di ricino è un emolliente naturale che penetra nella pelle e aiuta a stimolare la produzione di collagene ed elastina. Per questo può essere un buon rimedio per ammorbidire e idratare la pelle.

Questo olio è anche un meraviglioso trattamento naturale per le rughe in quanto ripristina e ringiovanisce naturalmente la pelle conferendogli un aspetto giovanile: la pelle diventa più liscia e più morbida. Si otterrà così un ottimo prodotto antirughe ad un prezzo davvero irrisorio, il che non guasta!

La sua alta viscosità e morbidezza ne fanno, inoltre, un veicolo perfetto per disperdere i pigmenti colorati dei rossetti, rendendo a loro volta questi ultimi idratanti e “curativi” in caso di labbra screpolate e secche.

Per l’artrite, antico rimedio naturale

Le proprietà anti infiammatorie dell’olio di ricino, lo rendono un ottimo olio da massaggio per alleviare il dolore articolare, muscolare e le infiammazioni dei nervi . Oltre che attraverso il massaggio, si possono effettuare degli impacchi /tamponi da posizionare sulle parti doloranti.

Olio di Ricino Biologico - Organic Castor Oil
Per pelle e capelli
Akamuti
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.