Barrette energetiche di fibre e cereali: come farle in casa

barrette energetiche, fibre, cereali, barette homemmade, barrette con gli avanzi dell'estrattore

Barrette energetiche al break? Certo, spezzare la fame per gli adulti e fare merenda in modo sano per i bambini richiede creatività.

La frutta fa bene ma non sempre soddisfa, mentre i prodotti confezionati ricchi di zuccheri e farina bianca raffinata sono vivamente sconsigliati. L’immancabile dannoso sciroppo di glucosio-fruttosio è spesso unito alla farina di grano 00, che, prodotta da grano genericamente modificato negli anni ’60, sta provocando sempre più intolleranze alimentari.

Barrette energetiche HomeMade con gli avanzi dell’estrattore

Sia in casa che fuori casa, come spesso accade, è consigliabile prepararsi degli snack sani ma anche buoni e pratici. Vi proponiamo così delle buonissime barrette energetiche da fare in casa utilizzando gli avanzi dell’estrattore. Ottime sia per spezzare la fame a metà giornata ma ottime anche per variare la colazione.

Annuncio pubblicitario

Ingredienti

  • Avanzi da Estrattore di frutta e verdura 400 gr
  • Fiocchi d’Avena 80 gr
  • Semi di girasole 25 gr
  • Sesamo bianco 10 gr
  • Riso soffiato 20 gr

Per la preparazione l’ideale è disporre di un essiccatore, utile anche per conservare frutta e verdura mantenendo intatte le proprietà organolettiche. In alternativa si può utilizzare il tradizionale forno.

Preparazione

Mettete gli avanzi dell’estrattore (noi usiamo Essenzia Green) in una ciotola e, se volete dolcificare, utilizzate del succo di agave o sciroppo d’acero, aggiungete i fiocchi, i semi di girasole e di sesamo e il riso soffiato e mescolate bene.

Prendete la piastra e poggiatevi un foglio di carta per essiccatore, preparate il vostro impasto in mattonelle disponetele sulla piastra e mettetele nell’essiccatore con un programma a 40° per 24 ore. Dopo 12 ore potete estrarre il vassoio, le vostre barrette croccanti sono pronte: potete porzionarle e gustarle a colazione magari abbinate ad un buon succo estratto o a metà giornata.

Proprietà

Gli scarti di frutta e verdura dall’estrattore sono ricchi di fibre che favoriscono l’equilibrio dell’apparato gastro intestinale; i fiocchi di avena sono sazianti, energizzanti riequilibrano il sistema nervoso alleviando gli stati di stress; i semi di girasole sono degli ottimi infiammatori e hanno azione depurativa specie dai metalli pesanti; il riso soffiato è fonte di carboidrati e dona sazietà; i semi di sesamo forniscono una buona quantità di proteine e ferro andando a rinforzare l’organismo oltre ad essere potenti antiossidanti.

Come abbiamo visto, con gli scarti dell’estrattore di succo, se opportunamente conservati sono utili per preparare moltissime ricette. Eccone qui altre: “Dall’estrattore di succo gustose ricette con fibre vegetali per grandi e bambini

Per una preparazione ottimale delle vostre barrette vi invitiamo a vedere il video dello chef Martino Beria

Strumenti consigliati per l’esecuzione della ricetta

Estrattore di Succo Vivo Essenzia Green | 40 giri/minuto| BPA Free

Essiccatore Soul a raggi infrarossi | interamente in acciaio  | BPA free

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.
Articolo precedentePsicosomatica delle articolazioni
Articolo successivoDieta del gruppo sanguigno: le basi e le indicazioni per ogni gruppo
Claudio Monteverdi
Naturopata, esperto di alimentazione naturale, educatore alimentare. Convinto sostenitore della visione olistica e del vivere etico e sostenibile, curioso e studioso. È impegnato da anni nella divulgazione di tematiche su alimentazione e benessere. Ha frequentato il corso triennale di naturopatia alla scuola Riza Natura dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica (Milano). Ha frequentato corsi di perfezionamento su floriterapia alla scuola del Bach Center, tecnica Craniosacrale, Digitopressione Dinamica e Riflessologia Plantare Integrata® presso Riza. Ha frequentato il master Operatore del Benessere presso il Centro Studi di Perugia. Ha approfondito L’alimentazione naturale con alcuni riferimenti del mondo medico scientifico (Franco Berrino, Debora Rasio, Martin Halsey...) partecipando a numerosi convegni e workshop. Partecipa costantemente a convegni, eventi formativi e manifestazioni a tema alimentazione e benessere. Grazie alle passioni storiche per il web, il marketing e la comunicazione, derivate da una Laurea in Scienze dell'Informazione e da anni "da manager" in diverse aziende, dopo aver collaborato con importanti iniziative editoriali del mondo olistico e con alcune realtà di prodotti naturali, ha ideato e fondato il progetto BenessereCorpoMente.it. Mette a disposizione di aziende e privati la sua esperienza facendo anche attività di consulenza, in particolare sui temi dell'alimentazione naturale e dell'educazione alimentare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.