Argento colloidale: controindicazioni, proprietà, utilizzi

Argento colloidale, argento colloidale puro, argento colloidale ionico, argento colloidale di qualità, santé naturels

Argento colloidale: una sostanza naturale con molte proprietà di salute e benessere. Parliamo di un rimedio naturale che è un vero e proprio antibiotico naturale. Andiamo a scoprire dunque quali sono le proprietà dell’argento colloidale, le indicazioni e le eventuali controindicazioni.

Argento colloidale, rimedio naturale nella storia

È un prodotto poco conosciuto ai giorni nostri nonostante sia una sostanza antica utilizzata da secoli come rimedio naturale per la cura di molte malattie.  Ai primi del novecento l’argento colloidale era utilizzato come una sorta di precursore degli antibiotici in molti casi di infezioni, malattie da virus, batteri, funghi e parassiti. Le sue proprietà antibiotiche e antivirali erano apprezzate per curare i disturbi più comuni ma veniva utilizzato anche in casi di emergenza. Dopo l’avvento dagli antibiotici di sintesi immessi in commercio dalle aziende farmaceutiche, è caduto in disuso a causa del costo di produzione di quel periodo. Negli ultimi anni l’argento colloidale è stato riscoperto ed è sempre più utilizzato, soprattutto nell’ambito della medicina naturale.

Cos’è e cosa non è l’argento colloidale

L’argento colloidale è costituito da particelle d’argento sospese in acqua: per questo motivo l’aspetto di questo rimedio è quello di un liquido che si presenta come l’acqua con un colore paglierino. L’Argento colloidale non è un farmaco e non è neanche un integratore alimentare. L’azione antibatterica è data dalle particelle di argento. L’Argento colloidale (diverso dall’argento colloidale ionico) è un dispositivo medico.  Le modalità di utilizzo sono generalmente fornite dal produttore, in quanto non esiste una particolare quantità di utilizzo consigliata per ogni problematica. Va detto che, anche se la legge europea non ammette, al momento, l’uso interno a scopo terapeutico, molti medici e terapeuti ne consigliano l’uso.

Proprietà dell’argento colloidale

È un antibiotico e un antivirale naturale, ma agisce anche in altri ambiti. Infatti, oltre all’azione battericida, svolge un’attività anti-fungina, antivirale. Inoltre, contribuisce a riattivare il metabolismo dei tessuti. È anche molto apprezzato in cosmesi per la cura della salute e della bellezza della cute, come vedremo più avanti.

Indicazioni, ovvero quando usarlo

L’argento colloidale è davvero un rimedio versatile, che può essere in tantissime situazioni in cui è necessaria un’azione battericida, antivirale e fungicida.

Qui di seguito indichiamo, a titolo di esempio, le situazioni in cui può apportare benefici:

  • Affezioni dell’apparato respiratorio in caso di influenza, raffreddore, tosse.
  • Allergie da pollini e polveri.
  • Disturbi delle parti intime: candidosi, cistite, infiammazioni della prostata.
  • Per lo stomaco, in caso di gastrite.
  • Stati infiammatori delle articolazioni: artrosi, artrite.
  • Per la pelle (uso esterno). Può essere utile alla cura della pelle in molte situazioni grazie alla sua azione battericida, antivirale, antimicotica e anche disinfettante. Per questo motivo può essere utilizzato ad uso esterno per combattere gran parte delle affezioni della pelle come ad esempio herpes, eczemi, psoriasi, pruriti, arrossamenti, micosi della pelle, ma anche verruche. Efficace anche in caso di eritemi, scottature e quando si necessita di un’azione cicatrizzante della pelle.
  • Per la bellezza (uso esterno): nebulizzato sulla cute, riattiva il metabolismo dei tessuti e contribuisce a rallentare l’invecchiamento cellulare. Per questo motivo in ambito cosmetico, la sua azione antirughe e anti-age apporta benefici alla bellezza del viso e del decolté, con effetti visibili in tempi brevi.

Quale scegliere

Raccomandiamo di scegliere un argento colloidale atossico e sicuro. Per saperlo potete verificare se sono disponibili documenti scientifici come ad esempio questo studio condotto nel 2016 dalla Università Federico II che attesta la sicurezza e qualità di questo prodotto, registrato presso il Ministero della Salute come Dispositivo Medico di Classe I.  Quanto alla concentrazione, potete trovare in commercio prodotti a 10 ppm (parti per milione) o prodotti a 20 ppm. I prodotti a 10 ppm sono adatti all’utilizzo per la maggior parte delle situazioni. Nelle situazioni più particolari ed importanti è possibile optare per un prodotto a 20ppm, che esplica un’azione più rapida.

Controindicazioni

Non sono note controindicazioni, tuttavia è utile fare una distinzione:

  • uso esterno non ci sono controindicazioni
  • uso interno è necessario utilizzare qualche cautela in più: è importante scegliere un prodotto di qualità e non assumere alti dosaggi né utilizzarlo per periodi di tempo prolungati: come per altri tipi di rimedi l’ideale è chiedere il consiglio di un esperto, specie se si stanno assumendo dei farmaci.

Altre curiosità

Le proprietà terapeutiche dell’argento colloidale possono essere utilizzate, oltre che per l’uomo, per piante ed animali. Inoltre, l’azione battericida lo rende adatto anche per disinfettare utensili.

Approfondimenti

Per saperne di più è disponibile il libro Mondo Colloidale, acquistabile qui.Argento colloidale Santé Naturels, Argento Colloidale, Santé Naturels

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.