Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Antistaminici naturali: 5 rimedi contro le allergie

antistaminici naturali, allergia

Esistono, in natura, sostanze che potremmo a pieno titolo definire “antistaminici naturali”. Hanno un’azione diversa dagli antistaminici veri e propri in quanto vanno ad abbassare la reattività agli allergeni senza provocare sonnolenza, vigilanza ridotta o rallentata, secchezza delle fauci e altri effetti collaterali fastidiosi. Inoltre, non provocano assuefazione anche se usati per lunghi periodi.

L’importanza della prevenzione nelle allergie

Nel caso dei rimedi naturali ad azione antiallergica è consigliato, in generale, utilizzarli non solo come sintomatici, ma per un periodo sufficientemente prolungato, per desensibilizzare l’organismo.

Come spiegato in questo articolo: “Prevenire le allergie di primavera con la naturopatia, se la persona soffre di un’allergia stagionale si possono ottenere migliori risultati iniziando l’assunzione un paio di mesi prima del periodo “incriminato”, magari in dosi più basse, per aumentarne la quantità e la frequenza di assunzione in concomitanza con il momento delle fioriture delle piante a cui si è allergici.

Antistaminici naturali

Oggi parliamo di 5 rimedi naturali che possono essere un valido aiuto per contrastare i sintomi di allergie che, come ben sa chi ne soffre, possono essere molto fastidiosi e diversi tra loro, talvolta invalidanti tanto da impedire nei momenti più critici le normali attività quotidiane:

  • lacrimazione,
  • brucione, prurito,
  • orticaria,
  • disturbi intestinali,
  • raffreddore
  • nei casi più gravi asma allergica (in quest’ultimo caso mai sottovalutare e intervenire subito).

Ribes nigrum

Il macerato glicerico ottenuto dalle gemme di Ribes nero merita il primo posto in questo breve elenco di rimedi antistaminici naturali. Sappiamo che i gemmoderivati, ottenuti con un particolare procedimento dai tessuti embrionali delle piante, veicolano i principi attivi in maniera al tempo stesso delicata ed efficace.

Questo rimedio viene a pieno diritto definito simil-cortisonico, in quanto attenua l’azione dell’istamina (il primo mediatore dell’infiammazione, scatenato dal contatto con l’allergene) e agisce anche a livello delle surrenali, riequilibrando i disordini immunitari che le reazioni allergiche provocano.

Indicazioni

È indicato per tutti i tipi di sindromi allergiche, dall’oculorinite allergica stagionale alle orticarie, eczemi, problematiche respiratorie quali asma, eritemi solari allergica. Il ribes nigrum ha anche un grande potere antinfiammatorio e per questo viene usato per tutti i processi infiammatori generalizzati o locali, sinusiti, sindromi influenzali e reumatismi (in questo caso si associa l’assunzione con altri gemmoderivati).

Inoltre, favorisce l’eliminazione di acido urico, aiuta a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, stabilizza le membrane cellulari e drena l’organismo. Si usa anche in caso di sensibilità o allergie alimentari, per desensibilizzare e disinfiammare la mucosa intestinale. Sempre grazie al suo effetto a livello di ghiandole surrenali aiuta a combattere la stanchezza, sostiene il sistema immunitario, aumentano la resistenza al freddo nei soggetti freddolosi.

La somministrazione consigliata dai produttori, da verificare sempre con il proprio terapeuta o medico curante, è di 50/70 gocce in due dita di acqua al mattino (di solito almeno 15 minuti prima del pasto o almeno mezz’ora dopo).

Se lo utilizziamo per la prevenzione di allergie stagionali è consigliabile un’assunzione per periodi di almeno 2/3 mesi. Se invece ci sono sintomi allergici in atto si può arrivare a 2 / 3 somministrazioni giornaliere di 30/ 50 gocce per proseguire poi con una sola somministrazione quando i sintomi si attenuano.

Ribes Nigrum Bio
Utile per contrastare allergie e infiammazioni
Arcangea

Fagus sylvatica

Come il ribes nigrum (a cui viene spesso abbinato, soprattutto in caso di allergie che provocano disturbi all’apparato respiratorio) questo rimedio è un macerato glicerico ottenuto dalle gemme fresche del faggio, ed ha tra le sue proprietà più importanti proprio quella di impedire il rilascio di istamina.

Questo albero maestoso è da secoli considerato dispensatore di salute, la sua corteccia contiene fenoli e tannini antinfiammatori, dai suoi semi si ricava un olio che ha proprietà simili a quello di oliva, dal catrame del suo legno si ricava il creosoto ad azione balsamica.

Indicazioni

Le gemme contengono fitormoni, ma il gemmoderivato ha molteplici proprietà: oltre ad abbassare la reattività allergica dell’organismo, grazie alla sua capacità di bloccare l’istamina, favorisce la diuresi, stimola il sistema immunitario, aiuta a ridurre il colesterolo, ed ha proprietà antinfiammatorie.

Un decotto, ottenuto dalla corteccia del faggio in taglio tisana, bevuto due volte al giorno, può aiutare quando c’è tosse con catarro e tracheite, e può essere assunto in sinergia con il gemmoderivato. Le dosi, da valutare con il proprio medico curante, sono 70 gocce in due dita d’acqua, una volta al giorno, quindici minuti prima di colazione, meglio se abbinato ad una dose uguale di gemmoderivato di ribes da assumere separatamente nel primo pomeriggio.

Oligoelemento Manganese

Con l’oligoterapia catalitica si va ad agire per correggere le alterazioni funzionali, una metodica assolutamente atossica perché contiene tracce bassissime di minerali, che però hanno la capacità di andare ad interagire con l’organismo e attivare funzioni importanti, riportando l’equilibrio a vari livelli.

Il Manganese come oligoelemento è quello indicato nella diatesi allergica (si distinguono in oligoterapia 4 diatesi di base, cioè tipologie collegate ad un oligoelemento; allergica, ipostenica, distonica e anergica) e si usa per tutte le manifestazioni allergiche e iperergiche.

Indicazioni

Nell’organismo il manganese si concentra a livello dei mitocondri e svolge un’attività depurativa generale, ed è un cofattore di numerosi enzimi. Il Manganese, nelle sindromi allergiche, si associa spesso ad altri rimedi, se ne prendono da 1 a 3 dosi alla settimana per periodi di almeno due mesi, da ripetersi più volte.

Spesso viene associato con gli oligoelementi Zolfo e Fosforo, in particolare se è presente asma allergica. In alcuni casi, dopo le prime dosi, possono presentarsi accentuazioni transitorie dei sintomi: può essere sufficiente allora interrompere la somministrazione per 8/10 giorni e poi riprendere partendo da 1 volta a settimana. Anche questo rimedio è da sottoporre all’attenzione del vostro medico.

MSM (Metilsulfonilmetano o zolfo organico)

Questa sostanza, che è presente nell’organismo umano e anche in molti cibi comuni quali frutta, verdura, carne pesce e latte, è fondamentale per la produzione di cellule sane, necessarie al corretto funzionamento dell’organismo stesso. Dalle ricerche condotte dal Dott. Stanley W.Jacobs negli Stati Uniti, per almeno un ventennio, si è rivelato utile per contrastare le manifestazioni reattive scatenate da fattori esterni come le sostanze allergizzanti.

Indicazioni

Il Dott. Stanley W.Jacobs ha ottenuto con l’MSM la riduzione del dolore e dell’infiammazione, come pure l’aiuto nei problemi relativi ad allergie nei suoi pazienti.

Altre proprietà di questo rimedio sono la riduzione del dolore nelle articolazioni e l’attenuazione della rigidità articolare, proprietà ristrutturanti della pelle (molto indicato per allergie cutanee, eczemi e dermatiti), ma anche di unghie e capelli, la capacità di favorire la riparazione e la crescita dei tessuti (proprietà antiossidanti).

Inoltre, grazie alla proprietà di essere incorporato per formare aminoacidi quali la metionina, aiuta la rimozione dei metalli pesanti dall’organismo. Sotto supervisione del proprio medico, se ne assumono da 2 a 4 compresse (da 500 mg) al giorno per periodi di almeno 2 o 3 mesi, ma si può ripetere a cicli più volte all’anno o assumere anche un paio di settimane a stagione per disintossicare e desensibilizzare dalle allergie.

Liquirizia

Questa pianta perenne, appartenente alla famiglia delle leguminose, ci offre dalla sua radice lunga e cilindrica, un rimedio dal sapore dolce e conosciuto fin dall’antichità, come testimoniano tavolette assire ed erbari cinesi del 2000 a.C., ed entrava già nelle prescrizioni di Ippocrate, Dioscoride e Galeno.

Molto nota e apprezzata per le sue proprietà benefiche, soprattutto grazie alla glicirizzina (una saponina terpenica) e ai flavonoidi, cumarine e fitosteroli contenuti, per contrastare gastrite e digestione difficile, ipotensione, tosse, stitichezza, infiammazione delle vie urinarie.

Indicazioni

In realtà annovera tra le sue proprietà anche quella meno conosciuta, ma non per questo meno importante, di fornire un valido aiuto nelle allergie. La glicirizzina sembra infatti produrre un effetto simile a quello dei corticosteroidi, inibendo il rilascio di istamina, tramite il blocco della degranulazione dei mastociti; inoltre aiuta, ad espettorare e fluidificare il muco, ripulendo dai catarri. Costituisce un rimedio semplice ed efficace soprattutto in caso di allergie con sintomi quali raffreddore e tosse.

Si può assumere sotto forma di infuso, decotto o estratto secco; importante non superare i 500 mg al giorno di glicirizzina ed evitarne l’uso continuativo oltre le 4/6 settimane. E’ controindicata per chi soffre di ipertensione perché può provocare aumento della pressione arteriosa.

Avvertenza importante

Raccomandiamo sempre di non sottovalutare i sintomi di allergia e di consultare sempre il proprio medico con l’aggravarsi dei sintomi, soprattutto in caso di asma o gonfiori anomali.

Bibliografia e approfondimenti

  • Il Dizionario delle Erbe – A.A.V.V.- Edizioni Riza
  • Medicina Naturale dalla A alla Z – B.Brigo – Ed. Tecniche Nuove
  • La dieta antiallergica – M.Mandatori  – Ed. Tecniche Nuove
  • The Miracle of MSM – The Natural solution of pain – Dr S.W. Jacobs
  • Corso Pratico di Erboristeria – vol. 2 – Edizioni Riza

               

INFORMAZIONI UTILI

Un e-book per te!

Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy

Attiva il tuo coupon sconto

Categorie

Condividi su:

Potrebbe interessarti anche