Anima e verità, parole di un saggio

0
647
fiori, vento, anima, verità, gibran

Parole che parlano al cuore, e all’anima

Il vostro cuore conosce nel silenzio i segreti dei giorni e delle notti.

Ma il vostro orecchio brama il suono della conoscenza che il cuore ha.

Vorreste sapere con le parole ciò che da sempre conoscete nel pensiero.

Annuncio pubblicitario

Vorreste toccare con le dita il corpo nudo dei vostri sogni.
 Ed è bene sia così.
 La nascosta sorgente dell’anima dovrà pur sgorgare e correre mormorando al mare.

E il tesoro dell’infinita vostra profondità dovrà pur rivelarsi al vostro sguardo.

Ma non vi siano bilance a pesare questo tesoro ignoto; 
Né sondate le profondità della conoscenza in voi con asta o scandaglio.
 Poiché il vostro io è infinito e sconfinato mare.

Non dite, “Ho trovato la verità”, ma piuttosto “Ho trovato una verità“.

Né dite, “Ho trovato il sentiero dell’anima” dite invece,”Ho incontrato l’ anima che 
avanzava su ogni sentiero”. L’anima non cammina su di una linea, e nemmeno cresce come una canna.

L’anima si apre come fior di loto dagli innumerevoli petali.

Kahlil Gibran

Ti può interessare anche: 3 saggi su…

Non chiamare stolto nessuno tra voi, giacché in verità noi non siamo né saggi né stolti. Siamo verdi foglie sull’albero della vita, e la vita stessa è al di là della saggezza e, certo, al di là della stoltezza.

da Il Giardino del Profeta di Kahlil Gibran

 

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.