Anice stellato: le mille proprietà

0
2625
anice stellato, baccelli, fiore, anitbatterico

L’anice stellato è il frutto di un albero proveniente dall’Asia orientale. La sua forma dà origine al suo nome: una stella rossastra a otto punte che contengono a loro interno dei semini. Viene raccolto ancora acerbo e fatto essiccare per essere poi usato come spezia. Il suo sapore è simile alla liquirizia.

Anice stellato nella storia

Il maestro della medicina Ippocrate ne esaltava le virtù e lo usava per l’itterizia ed i problemi intestinali. Plinio il Vecchio, invece per l’insonnia e per i problemi digestivi. I cinesi ritengono l’anice stellato una spezia speciale, tanto da averla selezionata per la famosa “polvere cinque spezie” (cannella ,finocchio, anice stellato, pepe di Sichuan e chiodi di garofano). Tra le altre varietà di anice troviamo l’anice verde a forma di piccoli semi chiari dal sapore delicato e dall’anice pepato sempre a forma di seme dal sapore piccante.

Come usarlo

  • Olio essenziale
  • In baccelli
  • In polvere

Le proprietà e l’olio essenziale di anice stellato

L’anice stellato è composto dal suo olio essenziale ricco del principio attivo chiamato anetolo, flavonoidi, fibre,vitamina A e Vitamina C e sali minerali quali calcio, fosforo, ferro, zinco e rame.

Calmante

E’ un calmante naturale in caso dolori e gonfiori gastrointestinali di origine nervosa quali cattiva digestione, aerofagia, nausea. Inoltre, è un ottimo antinfiammatorio, antibatterico e diuretico ed aiuta i problemi di alitosi.

Antiossidante, afrodisiaco, antivirale

E’ un buon antiossidante ed ha anche proprietà afrodisiache. Poiché combatte virus come l’herpes, è possibile trovarlo in qualche medicinale per combattere molti virus tra cui quello dell’influenza.

Antibatterico, antidolorifico

L’olio essenziale può essere utilizzato sia come antibatterico e antidolorifico aggiunto ad un cucchiaio di miele per combattere tosse e influenza o mal di stomaco sia, opportunamente diluito, a livello esterno per problematiche di pelle come le forme d’acne, per combattere i pidocchi, la calvizie e come stimolante per rinforzare i capelli in generale.

Importante: poiché ha delle interazioni con alcuni farmaci e se usato in dosi eccessive può dare effetti collaterali è sempre opportuno chiedere il parere del proprio medico prima di assumerlo ed acquistarlo da rivenditori esperti.

Anice stellato in cucina e…..

In cucina può esser usato in polvere o in baccelli. L’anice stellato ha un sapore intenso ne basta poco per insaporire i vostri piatti. E’ ottimo nelle minestre, vellutate o zuppe per cui ne basta uno o due baccelli bolliti a seconda dei vostri gusti oppure aggiunto alle verdure grigliate. Unito ad altre erbe crea delle tisane gustose e benefiche per l’organismo. Se volete provare un mix di sapori particolari potete abbinarlo ai semi di finocchio, arancio e cannella. Lo troviamo, inoltre come ingrediente nei liquori come il marsala o la sambuca ed all’estero viene utilizzato anche per preparare il pane o aromatizzare i dolci.

..in casa

L’anice stellato può essere usato per la cura della casa come antitarmico per proteggere i capi in lana o cachemire ma anche per proteggere i mobili in legno. E’ spesso usato per abbellire le composizioni di fiori secchi o conchiglie e può essere utilizzato nel brucia essenze per diffondere un gradevole profumo nella casa.

 

Anice Stellato - Infuso
Anice Stellato – Infuso

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.