Alloro: proprietà e benefici di una pianta aromatica della medicina popolare

alloro, lauro, erbe aromatiche, piante aromatiche, olio essenziale di alloro, digestione, concentrazione

Alloro, o Lauro (Laurus nobilis): solitamente assimilato alle erbe aromatiche, è un vero e proprio albero sempreverde dalle foglie ovali e lucide. È molto diffuso nei paesi a clima temperato, cresce spontaneo lungo la fascia mediterranea, sia in pianura che in collina in luoghi protetti e ben esposti al sole. Oltre all’essenza aromatica – è ricco di oli essenziali contenuti nelle foglie e nelle bacche – contiene vari principi attivi che conferiscono a questa pianta molte proprietà benefiche.

Alloro: proprietà e caratteristiche

L’alloro fu già apprezzato nella medicina tradizionale come rimedio per tosse, bronchite e per le sue proprietà digestive.

Le foglie sono ricche di vitamina A (protezione la vista), vitamine del gruppo B (niacina, vitamina B3, riboflavina, vitamina B2, acido pantonenico, vitamina B5) e vitamina C che in modo sinergico sono di aiuto nei casi di raffreddore e nella tosse; come è noto infatti la vitamina C è uno dei più potenti antiossidanti naturali e possiede anche proprietà di rafforzamento del sistema immunitario, mentre  le vitamine del gruppo B contribuiscono al buon funzionamento del sistema nervoso, partecipano alla sintesi degli enzimi  e aiutano a regolare il metabolismo.

Utilizzi in cucina

L’Alloro è molto usato in cucina per il suo aroma, che non si disperde dopo la cottura. Può essere utilizzato fresco, ma le foglie raccolte in piena estate, nei mesi di luglio e agosto, sono più profumate grazie alla maggior concentrazione di essenze aromatiche, e possono essere essiccate e conservate.

Foglie di alloro fresco o secco sono un ingrediente molto consigliato, per alcuni indispensabile, per le marinate di pesce, nei funghi sottolio, per la preparazione di carne e arrosti.

Vi consiglio di non eccedere in quanto il suo aroma è dominante e persistente e tende a resistere anche alle lunghe cotture.

Infuso di  foglie di alloro

Le proprietà dell’alloro possono essere sfruttate al meglio come base per un infuso, ottimo per favorire la digestione, la diuresi e per purificare il tubo digerente. Per la medicina popolare le foglie in infuso, oltre ad rappresentare un buon rimedio per migliorare le funzionalità digestive, avevano anche proprietà sudorifere e balsamiche.

Olio essenziale di alloro

L’olio essenziale estratto dalle foglie ha proprietà antinfiammatorie ed antireumatiche.

Per questo motivo si utilizza in aggiunta a oli base per massaggi (es. olio di mandorla) in caso di dolori articolari e muscolari. In Aromaterapia l’olio essenziale di Alloro è consigliato per favorire la realizzazione personale.

La diffusione dell’olio essenziale di Alloro nell’ambiente ha un potente influsso sulla mente, svolge un’azione di profondo risveglio della intelligenza intuitiva. Risulta efficace quando si deve svolgere un lavoro intellettuale molto impegnativo. Diffuso in casa o in ufficio ci rende svegli, presenti e concentrati. Inoltre stimola la creatività e la fantasia (pur favorendo anche la digestione).

Per quanto descritto in merito all’azione di questo olio essenziale sulla mente, è facile comprendere i motivi per cui l’alloro nell’antichità era considerato una pianta sacra e veniva usato per cingere il capo di poeti, atleti e condottieri vittoriosi.

Anche un blando insetticida

Ultima curiosità: questo olio essenziale è un blando insetticida. Nelle tradizioni popolari veniva usato per conservare libri e pergamene, e veniva posto negli armadi come sostituto della canfora. Ancora oggi, in alcune famiglie si tramanda l’abitudine di mettere nei cassetti della biancheria alcune foglie essiccate di questa meravigliosa pianta.

I frutti freschi (drupe) e il burro di alloro

Costituiscono la vera parte attiva della pianta. Presentano le stesse proprietà delle foglie, ma più marcate. Dalla spremitura delle drupe fresche si estrae un olio (oleum drupi) dal colore verde intenso dovuto alla presenza della clorofilla. Quest’olio, chiamato anche burro di Alloro, è una miscela di olio grasso ed olio essenziale che presenta la consistenza di un unguento. Ha un odore balsamico e un gusto amaro.

Liquore di alloro

Una curiosità: in Emilia Romagna dalle sue bacche si ottiene un delizioso liquore chiamato laurino.

Tra storia e leggenda

Si trovano riferimenti alle doti curative dell’Alloro nelle opere di Ippocrate e Plinio. La leggenda racconta che è grazie ad Apollo che oggi possiamo godere delle proprietà benefiche di questa pianta.

Ecco come andò: il Dio innamorato di Dafne, la inseguì per tentare di attirarla a sé, ma la ninfa, impaurita, invocò l’aiuto di Gea, Dea protettrice della Terra. La Dea, per impedire ad Apollo di raggiungerla trasformò la fanciulla in un albero di alloro.

Da quel giorno la pianta fu protetta dal dio del Sole fino ai giorni nostri.

Alloro Foglie
Alloro Foglie

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Alloro - Olio Essenziale Floripotenziato
Alloro – Olio Essenziale Floripotenziato
© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.