Allergia: c’è aria di Benessere

allergia, donna allergica
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis

Parliamo di allergie: tutte le strade portano a Roma

Da piccoli, quando i nostri genitori ci portavano in gita e si perdevano in macchina ripetevano questo mantra automobilistico “Tutte le strade portano a Roma” ; un po’ per infondersi a vicenda la speranza di tornare presto a casa e, un po’ perché c’è sempre un fondo di verità in tutti i detti popolari.
Le allergie nonostante siano innumerevoli, portano sempre allo stesso risultato: il Benessere. Sembra paradossale ma è sempre lì che si va a finire (o iniziare, dipende dai punti di vista).

I segni dell’allergia

Il corpo ci mostra dell’allergia su parti localizzate: arrossamento degli occhi, naso che cola, produzione copiosa di muco (statisticamente bianco), prurito, respirazione difficoltosa, raffreddore, tosse. Ma ogni segnale è preciso e porta con sé un vissuto psicologico irrisolto.

Ciò che non ci piace ci porta all’allergia

Al giorno d’oggi basta soffrire di una qualsiasi repulsione per affermare con certezza “sono allergico al tal sostanza” e di corsa ci precipitiamo in farmacia per comprare l’antistaminico del caso (scelto a caso). Ma l’evidenza è esattamente quella opposta, ovvero:

L’allergia ci porta a ciò che non ci piace

In un altro articolo abbiamo visto che nel caso di una cattiva digestione molto dipende da ciò che mangiamo, ma la maggior parte dell’energia proviene da come mangiamo.
L’allergia invece è sempre legata ad un’emozione dormiente, ad un ricordo di una situazione sgradevole che vorremmo rielaborare ma per blocchi energetici non riusciamo a farlo.

Esempi pratici di allergie comuni

Allergia ai peli di animali: Nella quasi totalità dei casi l’allergia è nei confronti di un animale che adoriamo, che amiamo; ma scavando a fondo troveremo una situazione spiacevole legata a quel particolare animale, il quale ogni volta che lo incontriamo, risveglia in noi un ricordo sgradevole, un’allergia.

Allergia alla polvere: la polvere, segnale di sporco, ci richiama alla memoria qualche situazione in cui ci siamo sentiti sporchi, inadatti.

Allergia stagionale: il cambio di stagione ci spinge al cambiamento anche interiore o ci ricorda momenti della vita che avremmo voluto non vivere o che vorremmo cambiare. Nella fattispecie molte persone soffrono di allergie nel periodo primaverile perché probabilmente la Primavera è associata a qualche evento sgradevole o semplicemente perché implica cambiamento.

Ciò che l’allergia dice

Il motto per eccellenza dell’allergia è: Non posso più sopportare questa situazione”.
Queste parole nascondono l’universo che abita in noi, fatto di incomprensioni, di eventi vissuti ma non lasciati andare, di situazioni subite e non vissute. Ciò che l’allergia dice coincide con quello che noi vorremmo (o dovremmo) dire a noi stessi per evolverci e vivere meglio.

La Riflessologia Olistica e le allergie

Gli organi interessati e strettamente connessi alle allergie sono:

  • Pelle, polmoni, intestino crasso: Eccitazione o deficit dell’emozione della tristezza
  • Fegato, Cistifellea, Occhi: Riniti, congiuntiviti, allergie primaverili deficit o “dose” eccessiva di rabbia.
  • Stomaco, Milza-Pancreas: dermatiti. Questa disarmonia è in concomitanza con la prima triade sopraelencata.

Il massaggio consigliato fa parte di una schiera nutrita di trattamenti olistici:

  • Multi-Riflessologia Facciale, molto utile in caso di raffreddore, naso che cola, tosse e muchi bloccati
  • Riflessologia Olistica Plantare, indicata soprattutto quando il volto è dolorante o si soffre di forti pruriti al derma.
  • Massaggio Metamerico della Schiena: per sbloccare i muchi e le energie ad essi collegate.

L’allergia in fondo , se cambia la disposizione delle lettere, può diventare Allegria, e ad essa è difficili essere allergici!

Ti può interessare anche il libro Le allergie: il loro significato emozionale

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.
Annunci pubblicitari e articoli
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis
ebook gratis

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.