Acque detox: cosa sono e come prepararle

acque detox, frutta, verdura, acqua

Acque Detox: ne hai mai sentito parlare? Oggi ti spiego cosa sono e come prepararle.

Bere acqua è un bisogno primario, fondamentale per mantenere l’organismo in vita, in salute, prevenire la disidratazione ed espellere le tossine. Purtroppo questa semplice e vitale abitudine per molti è difficoltosa a causa della mancanza dello stimolo della sete, per pigrizia, o semplicemente perché l’acqua per qualcuno risulta pesante, poco digeribile. Ma un rimedio c’è: le acque detox.

Cosa si intende con la parola Detox

Detox è tutto ciò che aiuta l’organismo nella sua funzione indispensabile di depurazione e disintossicazione con eliminazione delle scorie e delle tossine.

L’organo più coinvolto quando si assume un cibo o un’acqua detox è quindi il fegato, ma anche tutti gli altri organi emuntori come i reni, l’intestino, i polmoni e  la pelle.

In questo articolo parleremo di Acque Detox, un rimedio fresco, dissetante, gradevole e disintossicante. Per avere un reale effetto Detox, dovrebbe essere abbinato ad un’alimentazione disintossicante e ricca di frutta, verdura, legumi, semi, noci, cerali integrali possibilmente senza glutine per alleggerire la digestione e povera di zuccheri e cerali raffinati, grassi e proteine di origine animale.

Alcuni le chiamano anche acque aromatizzate.

Cosa sono le acque Detox

Si chiama detox l’acqua naturale arricchita di ortaggi e frutta, diventando così non solo idratante e dissetante ma anche una preziosa acqua disintossicante e fonte di minerali, vitamine.

A seconda del tipo di frutta e verdura con cui arricchiremo la nostra acqua Detox, si possono avere effetti diversificati e specifici per le nostre esigenze. Queste acque rappresentano anche un’alternativa gradevole e sana alle bevande industriali e sono ottime per tutta la famiglia.

Ingredienti per un’acqua Detox

Innanzitutto è molto importante scegliere frutta e verdura fresche, possibilmente biologiche anche per poterle mettere nell’acqua con la buccia (per i frutti che lo consentono).

Il contenitore deve essere rigorosamente in vetro per preservare le proprietà di frutta e verdura. Procuratevi un barattolo di vetro da almeno 1 litro con il tappo oppure esistono in commercio delle bottiglie in vetro con tappo in silicone con un foro richiudibile per poter bere quando si porta la bottiglia fuori casa, ci sono anche con tappi con il foro per la cannuccia. Infine dovete avere a disposizione un’acqua naturale (meglio non gasata) con poco sodio.

Preparazione

Procedere lavando accuratamente la frutta o la verdura scelti, tagliandola poi a pezzi non troppo piccoli, di dimensioni sufficienti per poter entrare nel barattolo o nella bottiglia.

Una volta inseriti i vegetali nella bottiglia (la quantità è a vostra scelta a seconda se volete un sapore più o meno intenso), aggiungere acqua fino a riempire tutta la bottiglia.

Chiudere bene e mettere in frigo per circa 8 ore.

Meglio prepararla la sera così al mattino sarà pronta per essere consumata durante tutto il giorno. Una volta preparata, quest’acqua andrà consumata entro 48 ore e bevuta lontano dai pasti, partendo con il primo bicchiere la mattina a digiuno. Quando avrete finito la vostra acqua detox, potete mangiare la frutta rimasta in infusione nella bottiglia.

Ricette di Acque Detox per vari tipi di esigenze

Acqua anti-fame

  • mele e un paio di stecche di cannella. Quest’acqua aiuta ad attenuare il senso di fame, soprattutto se bevuta a ridosso del pasto.

Acqua anti-età

  • fragole, basilico e bacche di goji (succo). Aiuta a tonificare la pelle, è molto utile soprattutto se ci si espone molto al sole e si tende ad avere la pelle secca.

Acqua energia

  • mango e papaya. Da consumare in estate quando il caldo ci fa sentire stanchi e spossati, nei periodi di superlavoro o quando si è sottoposti a stress prolungato.

Acqua anti-gonfiore

  • finocchio, sedano, semi di cumino e anice. Utile in caso di pesantezza, di gonfiore addominale o difficoltà digestive.

Acqua digestiva

  • finocchio, salvia e zenzero. Utile sia come bevanda dopo-pasto che in caso di nausea.

Acqua sciogli-grassi

  • pompelmo, limone e rosmarino. Accelera il metabolismo e aiuta a bruciare i grassi. Utile anche come bevanda super rinfrescante quando fa molto caldo.

Acqua per le ossa e per chi fa sport

  • ravanelli e prezzemolo. Molto re-mineralizzante aiuta dopo aver fatto sport, se si suda molto e per prevenire l’osteoporosi.

Acqua protettiva

  • fragola e melone. Ricca di antiossidanti, flavonoidi e betacarotene, aiuta e protegge la pelle e tutto l’organismo.

Acqua rilassante

  • lavanda e frutti di bosco.

Acqua golosa per i bimbi

  • carota, cocco e banana.

Acqua rinfrescante

  • anguria, limone e menta. Ottima per bambini e adulti è molto profumata e aiuta a combattere la voglia di dolce.

Acqua estiva pre-sole

  • pesca, melone e albicocca. Ricca di betacarotene aiuta a preparare la pelle all’esposizione al sole.

Acqua alcalinizzante

  • cetriolo, menta, limone.

Acqua aiuto intestino

  • pera, finocchio e zenzero.

Queste sono solo alcune ricette, scelte per le particolari proprietà, ma potete farvi guidare dal vostro gusto personale e utilizzare tutta la frutta e la verdura a vostro piacimento per creare ottime e dissetanti acque detox estive.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.