8 buoni motivi per mangiare la zucca, non solo ad Hallowen

zucca, mangiare la zucca, proprietà della zucca

Mangiare la zucca fa bene, non c’è alcun dubbio. Ma quali possono essere le concrete motivazioni per aggiungere questo meraviglioso ortaggio alla nostra alimentazione?

8 buoni motivi per mangiare la zucca, non solo ad Hallowen

La zucca è un ortaggio meraviglioso, ricco di proprietà benefiche per l’organismo. Ne abbiamo già parlato in questo articolo sulle proprietà e con alcune ricette, ma, poiché ci piace davvero tanto, oggi vogliamo ricordarvi 8 buoni motivi per mangiare la zucca tutte le volte che potete.

Insomma la zucca non è solo il simbolo della festa di Halloween, ma un ortaggio prezioso per la nostra alimentazione, con proprietà di benessere molto interessanti.

Annuncio pubblicitario

Infatti, grazie alle sue ottime proprietà nutrizionali, la zucca è uno dei migliori alimenti che l’autunno ci regala. I benefici per mantenersi in buona salute e per prevenire le malattie sono molti. Ovviamente i buoni motivi per mangiare la zucca sono molti di più, abbiamo fatto una selezione di 8 buoni motivi a nostro avviso interessanti.

8 buoni motivi

  1. Rafforza il sistema immunitario. È ricca di vitamine e sali minerali: la polpa della zucca contiene betacarotene (precursore della vitamina A), vitamina E, vitamina C, altre sostanze antiossidanti, ma anche sali minerali tra cui calcio, magnesio e potassio.
  2. Fa bene alla vista. L’azione di beta-carotene, vitamina C e vitamina E contribuiscono a preservare la salute degli occhi, allontanando il rischio di malattie legate all’avanzare dell’età.
  3. Riduce la voglia di dolce: il gusto dolce della zucca appaga il nostro desiderio di dolce. Quando la zucca entra a far parte della nostra alimentazione autunnale e invernale, riusciamo a gestire meglio la voglia di dolci e dolciumi, dannosi per la salute.
  4. Non ingrassa (aiuta a dimagrire). La zucca ha pochissime calorie: poco meno di 30 Kcal per 100 grammi di polpa.
  5. Favorisce la diuresi. È ricca di acqua (oltre il 90%) che, insieme al potassio, favorisce la diuresi e contrasta la ritenzione dei liquidi.
  6. Migliora la digestione: grazie ad una buona presenza di fibre stimola la digestione e l’assorbimento dei nutrienti.
  7. È un blando lassativo: ancora grazie al contenuto di fibre è particolarmente indicata per chi soffre di stitichezza.
  8. Aiuta a prevenire alcuni tumori. Diversi studi scientifici (qui un esempio) hanno dimostrato che mangiare cibi ricchi di beta-carotene come la zucca riduce il rischio di sviluppare alcuni tipi di tumore, in particolare quello della prostata e quello del colon.
Vellutata di Zucca Gialla Bio
Vellutata di Zucca Gialla Bio

Dai benefici alla cucina

Ora che abbiamo visto alcuni dei principali benefici della zucca in cucina, vi diamo qualche spunto per come utilizzarla. La zucca è molto versatile, può essere preparata in tantissimi modi. L’invito è quello di andare a sceglierne subito una, poi iniziare a sperimentare in cucina e a dare spazio alla fantasia.

Alcune idee per mangiare la zucca

  • Zucca al forno
  • Zucca al vapore
  • Riso integrale e zucca
  • Miglio e zucca
  • Crema di zucca (vedi la nostra naturicetta Crema di zucca e miglio)
  • Cruda a cubetti o in carpaccio
  • Come succo estratto.

Succo estratto di zucca

Un inciso sul succo estratto: i succhi estratti di zucca o con la zucca, sono particolarmente indicati per chi soffre di ulcera, gastrite, o reflusso gastroesofageo e comunque per ridurre l’eccesso di acidità dell’apparato digerente.  Una buona idea è il succo arancione di zucca e carota con un pezzettino di zenzero, un toccasana per lo stomaco.

Ti può interessare Succo arancione di autunno: energia e buon umore

Crunch - Zucca Disidratata Bio
Crunch – Zucca Disidratata Bio

E non dimenticate… oltre alla polpa c’è di più

Buccia

La buccia di alcuni tipi di zucca, ad esempio quella verde, coltivate secondo metodi naturali e biologici si può mangiare ed è ricca di nutrienti. Consiglio: prova la zucca verde bio al forno.

 Semi di zucca

Quando preparate la zucca per cucinarla potete conservare i semi di zucca e di tostarli in forno per 15-20 minuti così da poterli consumare da soli oppure metterli nelle insalate. Altrimenti acquistate semi di zucca biologici, non salati: ottimi da aggiungere ai cereali del mattino, o come snack.

Olio di zucca

Dai semi di zucca viene estratto un olio che può essere utilizzato a crudo in cucina, in aggiunta alle insalate, anche abbinato all’olio extravergine di oliva.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.