Sali di Schüssler: i benefici dei 12 minerali

Nell’ articolo “Sali di Schüssler: minerali per la salute ad ogni età” abbiamo scoperto l’origine, i principi correlati alla loro efficacia e l’assenza di controindicazioni di questi meravigliosi 12 sali tissutali:

1)   Calcium Fluoratum
2)   Calcium Phosphoricum
3)   Calcium Sulfuricum
4)   Ferrum Phosphoricum
5)   Kalium Muriaticum
6)   Kalium Phosphoricum
7)   Kalium Sulfuricum
8)   Magnesium Phosphoricum
9)   Natrum Muriaticum
10) Natrum Phosphoricum
11) Natrum Sulfuricum
12) Silica

Ora li analizziamo un ad uno per capire le principali caratteristiche e campi di azione:

Calcium Fluoratum

Il fluoruro di calcio è legato all’elasticità dei tessuti e alla loro mobilità, migliorando sia condizioni di rigidità ma anche di lassità degli stessi.
Questo sale agisce molto bene sul tessuto osseo e sulla pelle favorendo l’elasticità della cute in presenza di callosità, screpolature, cicatrici, sostiene la dentatura, migliora il tono muscolare, la flessibilità articolare e tendinea, rinforza i vasi sanguigni evitando la formazione di varici venose.
Può essere consigliato anche durante il parto per facilitare la dilatazione.
In età avanzata è interessante usare Calcium Fluoratum come prevenzione per le problematiche legate al cristallino (esempio cataratta).

Calcium Phosphoricum

Il fosfato acido di calcio è il sale più abbondante nel corpo umano, fondamentale per la costituzione della ossa e il consumo eccessivo di alimenti acidificanti, con conseguente alterazione del pH tissutale, ne determina una carenza.
Calcium Phosphoricum può essere considerato un vero e proprio ricostituente generale, intervenendo nella formazione dei globuli rossi e dei globuli bianchi, anche a seguito di malattie acute e debilitanti.
Questo sale è consigliato per tutte quelle persone stanche, anemiche, sensibili al freddo, con dolori generalizzati alle ossa.
Inoltre ha un effetto sedativo sul sistema nervoso, favorisce il sonno, riduce la stanchezza mentale e sensazione di irritabilità.

Calcium Sulfuricum

Il solfato di calcio è il sale d’elezione per depurare le mucose, favorendo la risoluzione di processi purulenti come ascessi, foruncoli, acne, catarro cronico, sinusite con secrezione, congiuntiviti, leucorrea, etc..

Ferrum Phosphoricum

Il fosfato di ferro è il sale utilizzato nella prima fase dell’infiammazione, ovvero quando si manifesta un disequilibrio in forma acuta (rossore, gonfiore, calore, dolore, alterazione funzionale).
Svolge un’interessante azione antipiretica (febbre fino a 39°), grazie ad una migliore ossigenazione dei tessuti e attiva le naturali difese immunitarie dell’organismo, atte a contrastare batteri, virus e patogeni.
Ferrum Phosphoricum è il rimedio di primo soccorso in caso di slogature,contusioni etc..

Kalium Muriaticum

Il cloruro di potassio è il sale legato alla seconda fase dell’infiammazione, quando dopo la fase acuta, le sostanze che hanno causato la flogosi vegono eliminate attraverso secrezioni biancastre e vischiose (esempio: riniti con muco chiaro, tonsillitti con placche, mughetto, leucorrea bianca, micosi, feci con muco, desquamazioni cutanee biancastre etc…).
Kalium Muriaticum serve a preservare le membrane mucose.

Kalium Phosphoricum

Il fosfato di potassio è considerato il “sale della vita”, con azione specifica sul sistema nervoso andando a riequilibrare sensazioni di stanchezza cronica, fisica e mentale, agendo anche a livello emotivo in caso di ansie, paure, tristezza.

Questo sale si può assumere in presenza di febbra superiore a 39°, grazie alla sua azione antipiretica.
Kalium Phosphoricum è efficace anche in presenza di crampi notturni e a riposo.

Kalium Sulfuricum

Il solfato di potassio è legato alla terza ed ultima fase dell’ infiammazione, quando l’organismo mette in atto un’eliminazione dei cataboliti della flogosi, attraverso secrezioni vischiose e giallastre (esempio: catarro bronchiale, sinusite e rinorrea con muco denso e maleodorante, secrezioni oculari, tappo di cerume, desquamazioni cutanee e del cuoio capelluto)
Questo naturale processo di guarigione, comporta spesso sintomi a carico delle mucose associati a sensazione di stanchezza e freddo.
Kalium Sulfuricum porta l’ossigeno all’interno delle cellule e può essere considerato il sale d’elezione per la disintossicazione, grazie alla presenza di zolfo, minerale importante per l’eliminazione delle sostanze tossiche.
Questo sale è interessante per ripristinare la pelle dopo le malattie esantematiche infantili e per lenire la sensazione di prurito.
Quando si è in carenza di Kalium Sulfuricum, compaiono maggiormente i disturbi in ambienti chiusi e affollati e migliorano i sintomi quando si sta all’aria aperta.

Magnesium Phosphoricum

Il fosfato acido di magnesio è il sale correlato al sistema neurovegetativo, andando a  modulare l’eccitabilità , stati di tensione nervosa e regolando il ritmo sonno-veglia favorendo l’addormentamento, il sonno e facilitando il risveglio mattutino.
Collegato al sistema nervoso, anche il tratto gastrointestinale beneficia dell’azione di questo sale, sia in presenza di stipsi che di diarrea, alleviando la sensazione di spasmo, tensione addominale e favorendo l’eliminazione dei gas intestinali.
Magnesium Phosphoricum favorisce la formazione di ossa sane ed è utile integrarlo in presenza di demineralizzazione.
Questo sale è legato al concetto di “spasmo”, pertanto intervenie in tutti quei disturbi collegati alla contrazione della muscolatura (esempio, Sindrome di Raynaud, mestruazioni dolorose, crampi gastrici, colon irritabile, etc..)

Natrum Muriaticum

Il cloruro di sodio regola i liquidi corporei e una sua carenza si manifesta con disidratazione e secchezza soprattutto a carico delle mucose, con possibile secrezione reattiva.
Alcuni disturbi che trovano giovamento dall’integrazione di Natrum Muriaticum sono: acidità di stomaco per digestione lenta, con conseguente desiderio di sale, sete intensa, diminuzione del’olfatto e del gusto, stipsi, cefalee legate al ciclo mestruale, secchezza vaginale, eczemi secchi, pelle secca con orticaria, forfora etc..

Natrum Phosphoricum

Il fosfato di sodio interviene nella regolazione degli acidi in eccesso, causata da un’alimentazione ricca di alimenti acidificanti come zucchero raffinato, caffè, alcol, proteine animali.
Un pH tissutale prettamente acido può causare disequilibri a tutto il sistema, in particolar modo all’apparato gastroenterico, ma anche alla pelle e al sistema nervoso.
Natrum Phosphoricum è un sale che favorisce l’eliminazione di acido urico, lattico, piruvico, che se presenti in eccesso nell’organismo possono causare: candidosi intestinale e vaginale, vaginite con leucorrea, debolezza muscolare, gotta, reumatismi, calcolosi renale etc.

Natrum Sulfuricum

Il solfato di sodio è il sale specifico per la ritenzione, in quanto regola l’equilibrio dei liquidi organici eliminandone gli eccessi attraverso gli organi deputati alla detossificazione.
Un carenza di Natrum Sulfuricum si evidenzia con edemi, alla mani, alle caviglie, cellulite, eczemi umidi, urine scure e scarse etc..

Silica

Il biossido di silicio attiva la risposta del sistema immunitario e conferisce sostegno a tutti i tessuti connettivi, favorisce l’assorbimento del calcio alimentare e la produzione di collagene.
E’ consigliato integrare questo sale in presenza di capelli e unghie fragili, sudorazione maleodorante, scoliosi, dolori all’anca, otiti, tonssiliti, sinusiti etc..
Silica da solidità anche sul piano emotivo, trasmettendo sicurezza e forza in soggetti timidi, insicuri e irascibili.

Le sinergie dei Sali Schüssler

Quando ci si approccia ai disequilibri della persona in senso olistico, è importante capire la causa che ha generato un’alterazione delle funzioni del sistema, pertanto quando si sceglie un rimedio non bisogna guardare solo il sintomo, ma anche la costituzione del soggetto.
Questi rimedi funzionali sono efficaci presi singolarmente, ma la sinergia di due o più sali permette di lavorare su più piani, andando a stimolare reazioni enzimatiche bloccate.
L’ assoluta assenza di controindicazione e la versatilità di utilizzo a qualsiasi età, rendono i Sali di Schüssler degli ottimi rimedi da tenere sempre in casa.

Bibliografia: New Era Tissutali singoli e complessi, Lara Lauer

 

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

Newsletter

Alessandra Cattaneo
Naturopata specializzata in alimentazione naturale, analisi dei campi di disturbo alimentari (metodo Vegatest), fiori di Bach, riflessologia plantare e mineralogramma. Riceve in provincia di Como, Varese, Monza e Lecco.
Contatti
Email: info@benesseresecondonatura.com
Telefono: +39 3402484389
Website: http://www.benesseresecondonatura.com
Twitter: @NaturopataComo
Facebook: https://www.facebook.com/Benesseresecondonatura/?fref=ts
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
↑ Torna su