Personal Trainer: il benessere nell’allenamento

Personal Trainer, perché ne parliamo?

La realizzazione del proprio benessere psicofisico segue un percorso del tutto personale. Lo stile di vita attuale, quello della maggior parte delle persone, induce molti individui, prima o poi, ad occuparsi di sé stessi e del proprio benessere.

Ebbene, è noto che uno dei pilastri del benessere psicofisico è uno stile di vita sano che a sua volta si basa sullo svolgimento di regolare attività fisica e su un’attenta alimentazione.

Fare attività fisica significa muoversi, fare del movimento con regolarità, svolgere periodicamente esercizi fisici adeguati alla nostra personale situazione psicofisica. Se non fate sport a livello agonistico, se non siete degli sportivi di professione, potreste considerare l’idea di affidarvi ad un personal trainer. Se siete invece appassionati sportivi e non concepite la vostra vita senza l’attività sportiva, potreste considerare di diventarlo.

Il personal trainer, un professionista

Nonostante il settore fitness sia notoriamente poco regolamentato e non esista alcuna Legge nazionale che disciplini la figura dell’Istruttore o Personal Trainer, parliamo di un professionista che ha seguito una formazione specifica. Fanno eccezione alcune leggi regionali che in genere fanno riferimento all’art. 8 della Legge regionale Lombardia.

Il Personal Trainer vi affianca durante allenamento, vi consiglia gli esercizi adatti specificatamente a voi, vi può dare dei consigli generali nell’ambito nutrizionale. Scuole e associazioni nazionali attestano che il professionista ha studiato, frequentando un corso per personal trainer.

Cosa fa un personale trainer?

Il personal trainer, dopo aver valutato lo stato di forma ed efficienza fisica ed aver determinato gli obiettivi da raggiungere, ha la missione di seguire passo passo l’allenamento di un soggetto.

È la figura di riferimento all’interno dei centri fitness, al quale i clienti molto spesso chiedono consigli sull’allenamento ma anche sull’alimentazione.

Sul fronte nutrizionale il Personal Trainer può dare solo dei consigli verso uno stile alimentare equilibrato. Non può fornire un piano nutrizionale dettagliato, né una ripartizione dei nutrienti da assumere. Può invece avvalersi di collaborazioni con nutrizionisti, dietisti o altri esperti in nutrizione per poter seguire in maniera ottimale i clienti rispettando la deontologia professionale.

In alcuni casi il personal trainer può usare dei software appositi e certificati per presentare un programma nutrizionale adatto ai clienti. In questi programmi vengono richiesti solo alcuni dati per poter fornire uno schema di massima sull’alimentazione da seguire. Inoltre, il Personal Trainer può eseguire dei test semplici, non invasivi, come la plicometria per valutare i miglioramenti ottenuti dai clienti nella composizione corporea.

Come diventare personal trainer?

Per diventare personal trainer è necessario rivolgersi ad una scuola qualificata. Ci sono diversi corsi per diventare personal trainer, ci sono inoltre scuole che mettono a disposizione un albo nazionale e consentono inoltre di accedere ad un accreditamento europeo.

Quando la passione può diventare una professione

Abbiamo intervistato un’accademia dedita alla formazione di Personale Trainer. Ci hanno raccontato che il profilo di chi si iscrive ai corsi formativi comprende operatori del settore sportivo ma anche appassionati o sportivi che vogliono acquisire maggiore conoscenza e consapevolezza in quello che fanno, oppure trasformare la loro passione in un lavoro, anche come eventuale seconda attività.

 

Ti può interessare anche: attività fisica: le cose da fare prima di cominciare

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

Newsletter

Redazione
Redazione di BenessereCorpoMente.it
Contatti
Email: info@benesserecorpomente.it
Website: http://www.benesserecorpomente.it
Facebook: www.facebook.com/benesserecorpomente.it
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
↑ Torna su