Olio essenziale Ylang Ylang: i preziosi benefici

L’olio essenziale di Ylang Ylang è un olio estratto dal fiore della Cananga odorata. Il termine Ylang Ylang in filippino significa “fiori che danzano nel vento”, mentre in indonesiano “fiore dei fiori”. In effetti la sua fragranza è tra le più fiorite, esotiche, sensuali, inebrianti e travolgenti.

Le proprietà di questo olio essenziale, però, non si limitano ad essere solo piacevoli per l’olfatto, ma trovano indicazione in diversi disturbi o problematiche. L’Ylang ylang, infatti, lavora molto bene sul sistema cardiovascolare ed endocrino. E’ un valido antispasmodico di bilanciamento, indicato in caso di pressione alta in quanto si rivela essere un buon ipotensivo. Nelle tachicardie aiuta a riportare il ritmo a valori normali essendo un valido calmante e antiaritmico. In questi casi, la sinergia con l’olio essenziale di Lavanda vera e di Petitgrain, rendono l’Ylang ylang un rimedio di efficacia a tutto tondo.

Con Ylang Ylang la sfera sessuale “danza nel vento”

Altre indicazioni importanti per l’uso di questo olio riguardano la sfera sessuale in quanto è un potente stimolante ed afrodisiaco che lavora molto bene in caso di astenia, mancanza di desiderio, frigidità ed impotenza. Indicato anche in caso di esaurimento mentale, depressione, stress, agitazione, ansia, panico, insonnia, tutti fattori che oltre a creare problemi e disagi nella vita di ogni giorno, hanno ripercussioni importanti anche sulla sfera sessuale. In tutti questi casi, rilassando corpo ed anima, aiuta a ritrovare gioia e leggerezza esplicando la sua azione di leggero euforizzante. E’ infatti indicato anche dopo uno shock o un incidente.

Altre indicazioni importanti nell’uso dell’olio le troviamo relativamente alla bellezza della pelle e dei capelli in quanto stiamo parlando di un olio con funzioni seboregolatrici, antisettiche, di rigenerazione cellulare e tonificanti. Rivitalizza la pelle, anche quella del cuoio capelluto e rende i capelli lucidi stimolandone in modo marcato la crescita. In questo caso trova indicazione la sinergia con l’olio essenziale di salvia.

Qualche indicazione per l’uso

  • Per un bagno rilassante e antistress: o.e. di Ylang Ylang e Sale di Epsom
  • Per revitalizzare e rigenerare la pelle del viso: vapori facciali con YlangYlang
  • Per l’equilibrio emotivo: qualche goccia sulla parte interna dei polsi o annusato direttamente dalla boccetta.
  • Stimolante sessuale afrodisiaco: frizione sulla parte bassa della schiena e/o in diffusione ambientale
  • Stanchezza mentale, astenia e depressione: qualche goccia sul plesso solare ed in diffusione ambientale
  • Disturbi cardiaci: qualche goccia sul plesso solare
  • Spasmi: in frizione locale
  • Per stimolare la crescita dei capelli: Ylang Ylang e olio di cocco
  • Per capelli sani, forti e lucidi: qualche goccia scaldata tra le mani e passata su tutta la lunghezza dei capelli. Non dimentichiamo che questa ultima azione avrà anche un potente effetto afrodisiaco comeeffetto collaterale”. Ogni volta che i capelli si muoveranno una delicata, ma profonda scia di profumo si sprigionerà nell’aria. Non dimentichiamo infatti che in Polinesia questa pratica è molto conosciuta dalle donne del posto che hanno capelli splendidi e “fanno girare” ogni uomo che le passa accanto… Avvisare non è mai sbagliato!

Come per tutti gli oli essenziali qualche parola di cautela nell’uso

Sono stati osservati alcuni casi di sensibilità con nausea e cefalea se assunto in quantità eccessive. In caso contrario, se assunto nelle dosi raccomandate, è atossico e non è segnalato per aver causato irritazioni.

Se qualcuno lo desiderasse resto a disposizione per ricette ed indicazioni specifiche.

Antonella Carobbio

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

Newsletter

Antonella Carobbio
Naturopata ad indirizzo psicosomatico, operatrice in psicologia del colore, cromoterapia, cromopuntura, aromatologia, profumoterapia, educazione alimentare, cosmesi naturale. Insegnante di Massaggio Infantile diplomata IAIM - AIMI. Bologna
Contatti
Email: cromobologna@gmail.com
Website: http://www.cromobologna.com
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
↑ Torna su