Olio essenziale di cisto, usi e proprietà

L’olio essenziale di cisto, si ricava da un Arbusto legnoso della famiglia delle Cistacee. Il cisto cresce nel bacino del Mediterraneo sui terreni poveri, soprattutto in Spagna (Cistus ladaniférus), in Siria (Cistus syriacus), a Creta e a Cipro. I suoi fiori bianchi e rosa sono molto profumati, sbocciano da aprile a giugno.

Le proprietà dell’ olio essenziale di cisto

La sua essenza ambrata trasmette un calore che scioglie i ristagni fisici ed emozionali. Si tratta di un olio essenziale dalle forti proprietà antisettiche, depurative e tonificanti. Può essere preso in considerazione per combattere le infiammazioni e le infezioni. Inoltre è indicato per riattivare la circolazione linfatica. Proprietà: antivirale, astringente, immunostimolante, neurotonico.

Viene anche consigliato in applicazione locale per alcune patologie autoimmuni ,o anche per assunzione orale, 1 o 2 gocce emulsionate nel miele. Ovviamente in questi casi è importante richiedere il parere di un medico. Può anche essere addizionato ad un olio vegetale da applicare nei casi di patologie croniche della pelle. Per saperne di più oppure per acquistarlo consigliamo di leggere la descrizione dell’olio di Cisto Essenthya a questo link.

Come usare l’olio essenziale di cisto

Nel bagno

Riza.it consiglia di usare questo olio per un bagno la sera prima di dormire. Ecco come: versate nell’acqua del bagno 10 gocce di olio essenziale di cisto e restate immersi per 15 minuti circa, respirando i vapori balsamici. Asciugatevi massaggiandovi vigorosamente con un telo di spugna dal basso verso l’alto, partendo dai piedi e risalendo fino al collo. Il bagno con l’olio essenziale di cisto ha un effetto benefico anche in presenza di ulcere e di piccole ferite da far cicatrizzare.

Nel diffusore

Diffuso nell’aria mettendo qualche goccia nel diffusore ad ultrasuoni, favorisce l’introspezione. È un rimedio consigliato a chi soffre di freddezza emozionale, a chi desidera ricominciare ad amare, poiché può contribuire a far fluire le emozioni.

In cosmesi

In ambito cosmetico l’olio di cisto è apprezzato per le sue proprietà nutrienti e antirughe. Elisir di bellezza, 10 gocce diluite  in 20ml di olio di argan danno vita ad un olio utilissimo da usare prima delle creme abituali. Le proprietà antisettiche, astringenti e tonificanti rendono l’olio di cisto un efficace rimedio per contrastare l’acne, la seborrea, le infiammazioni cutanee e il ristagno dei tessuti. La profumeria usa il suo odore forte e intenso per creare profumi della famiglia dei ciprati e ambrati.

Controindicazioni

L’ olio essenziale di cisto non deve essere utilizzato in gravidanza e durante l’allattamento, nei bambini di età inferiore ai tre anni,  nei soggetti allergici a uno dei componenti, nei soggetti asmatici, durante il primo utilizzo. Sentire sempre il parere di un medico e di un allergologo.

Curiosità

Per ottenere l’olio essenziale di cisto vengono distillati i rami con il fogliame. Il rendimento è dello 0,02%, ovvero 20 grammi di olio essenziale per 100 chili di pianta.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

Newsletter

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
↑ Torna su