Hot Stone, massaggio olistico: guida completa e benefici

Origini, storia ed evoluzione dei massaggi con le pietre

Hot stone massage è un massaggio olistico che tratta mente e corpo. “Hot” significa caldo, o calore. Ci sono di forme di calore: il calore dell’amore materno, il calore di un focolare, il calore di un abbraccio, di una carezza, il calore delle pietre come in questo caso.

L’uso delle pietre è stato presente in molte civiltà del passato; infatti recenti studi fatti pare che l’uomo abbia iniziato a raccogliere pietre a scopo terapeutico già migliaia di anni fa. In Medio Oriente sono state rinvenute formule scritte di ricette a base di cristalli e pietre risalenti ai Sumeri e nel papiro Ebers si ritrovano indicazioni sull’uso di gemme e minerali.

L’uso delle pietre a scopo terapeutico nei popoli

Gli abitanti dei Paesi nordici dell’Europa tramandano la leggenda che le pietre “bucate” hanno poteri mistici e di guarigione; i Celti, ad esempio, insegnavano agli infermi a strisciare o a distendersi su una pietra bucata per assorbire la vitalità della terra così da promuovere il potere di autoguarigione presente in ogni essere umano.

Gli Indiani d’America si rivolgevano alle pietre chiamandole “popolo delle Pietre”: secondo loro possedevano una memoria e un’anima e se usate nella guarigione aiutavano il ricevente a sentire la propria anima. Gli Indiani d’America con gli abitanti dell’antica Cina e dell’India furono i precursori della terapia con le pietre calde che alleviavano dolori se posizionate accuratamente su determinate parti del corpo.

In Ayurveda il calore delle pietre è utilizzato da più di 3000 anni, per malattie fisiche e spirituali.

Il calore delle pietre veniva utilizzato con diverse procedure anche nell’Impero Romano quando furono costruite le Terme.

Hot Stone: l’uso delle pietre calde ai giorni nostri

Oggi le pietre calde vengono utilizzate nei massaggi nelle SPA e nei centri benessere per favorire il rilassamento generale, allentare le tensioni articolari e dare benefici alle rigidità muscolari.

Quali pietre si usano ?

La pietra usata è la pietra lavica che trattiene calore per lungo tempo e lo rilascia gradualmente a contatto della pelle; la superficie di tale pietra porosa è piatta e questo consente al calore di uniformarsi in ogni parte senza dispersione.

Le pietre hanno forma e dimensioni diverse:  in preparazione di un massaggio Hot Stone vanno preriscaldate in uno scalda pietre a circa 60 gradi e poi posizionate lungo il rachide o a contatto di zone particolarmente doloranti. Successivamente attraverso una manualità drenante dell’operatore vengono sfregate sulla pelle provocando una sensazione di scorrevole calore.

Il trattamento olistico di medicina naturale Hot Stone lavora sui meridiani del corpo per far rifluire l’energia in modo corretto, armonico ed equilibrato; dura circa un’ora e trenta!

Hot stone massage proprio perché fatto con le pietre calde è da prediligere nella stagione fredda o comunque quando la temperatura esterna è bassa.

L’influsso delle medicine antiche

È un trattamento che si avvale di elementi diversi, dalla medicina cinese a quella ayurvedica, fino ad arrivare all’agopuntura e alla fisioterapia occidentale. Si compone appunto di manualità distensive, drenanti, decontratturanti eseguite con mani e pietre e con l’ausilio di olii vegetali uniti ad olii essenziali decontratturanti come il ginepro.

Benefici dell’hot stone

L’energia arriva a noi attraverso l’alimentazione e la respirazione, ma è presente anche nei minerali; non si può certo ingerire un minerale, ma si può introdurlo direttamente all’interno del Campo Energetico, semplicemente appoggiandolo sul corpo. Essere a contatto del corpo equivale ad essere all’interno dell’Aura, energia specifica di ogni cosa, viva o inanimata. L’Aura è un campo energetico creato dalla vibrazione degli atomi e delle molecole che compongono la materia; l’Universo vibra ad una certa frequenza e la gravità che tiene tutte le cose insieme è di natura elettromagnetica. L’Aura di ciascuna persona è unica e irripetibile, fuoriesce dal corpo per parecchi centimetri e un minerale può interagire con essa portando l’energia dove esattamente occorre. In questo modo viene integrata l’energia dove è carente.

Con l’hot stone si ha un aumento della circolazione per vasodilatazione dovuta al calore; di conseguenza si ha l’eliminazione delle tossine e dell’acido lattico dell’attività muscolare che provocano dolore. Inoltre si ha una diminuzione dell’infiammazione con aumento di energia e ossigeno nelle zone interessate, la distensione muscolare con rilassamento generale accompagnati da allentamento delle tensioni a livello mentale, grazie all’effetto termico miorilassante.

Da non trascurare il drenaggio linfatico con diminuzione del dolore in caso di cervicale, artrosi, dolori alla zona lombare, grazie all’attività decongestionante e antalgica svolta dal calore sui tessuti e distensione delle strutture ossee, in particolare della colonna vertebrale.

A livello tissutale si ha una profonda pulizia dell’epidermide e una pelle più levigata e luminosa grazie all’azione esfoliante delle pietre, un’azione detossinante dovuta all’azione stimolante e benefica delle pietre calde sui tessuti.

Dal punto di vista spirituale

Con l’hot stone massage si raggiunge un equilibrio energetico generale da cui derivano una sensazione di benessere e relax fisico e mentale che portano a miglioramento dell’umore, a una maggiore auto consapevolezza del proprio corpo, all’aumento della sensibilità e della capacità di percepire il mondo e le persone attorno a noi, alla piacevole sensazione di riappropriarsi del proprio corpo che dimentichiamo spesso “seduto” da qualche parte.

Dal punto di vista emozionale

Con il massaggio Hot stone si ha una distensione del diaframma e un miglioramento della respirazione, un senso di accudimento e benessere generale, la riduzione della stanchezza, un relax psicofisico, un riequilibrio dei centri energetici.

Pietre diverse per risultati diversi

Il marmo è una pietra bianca utile per il trattamento a freddo poiché ha un effetto tonificante, stimola la circolazione sanguigna e il metabolismo. Trattamento a freddo riservato a coloro che soffrono di fragilità capillare e per gli sportivi, dato che il freddo, stimolando la circolazione, causa un restringimento dei vasi sanguini e favorisce l’ossigenazione cellulare unita ad un recupero muscolare rapido, dovuto alla velocità dello smaltimento delle tossine e dell’acido lattico.

Il basalto è una roccia nera di origine vulcanica prodotta dalla solidificazione della lava; è ricca di minerali e ha una superficie molto liscia e vellutata. Assorbe calore e lo trattiene in modo più uniforme e per un tempo più lungo rispetto a qualsiasi altra pietra, rilasciandolo lentamente a contatto cute.

Queste due pietre, bianca e nera, possono essere usate da sole o in combinazione di altre pietre calde e fredde per il trattamento di lesioni muscolari e infiammazioni. Inoltre hanno anche un effetto sedativo sul sistema nervoso.

Controindicazioni dell’ Hot Stone

A causa delle alte temperature delle pietre o delle estreme temperature delle stesse, se parliamo di pietre fredde, e della pressione esercitata, è bene ricordare alcune regole.

Il trattamento con pietre calde è sconsigliato a chi soffre di fragilità capillare o di problemi cardiaci, in presenza di vene varicose, a coloro che soffrono di diabete, a donne in gravidanza e a bambini.

Non è opportuno su ferite aperte e lesioni cutanee, in caso di nausea, febbre, infiammazione dei vasi linfatici, in presenza di ghiandole ingrossate, in presenza di traumi o infiammazioni acute, nei casi di artrite reumatoide, in persone anziane e in coloro che hanno la pelle atrofica.

Il trattamento con le pietre fredde è sconsigliato a donne in gravidanza e non va eseguito sulla zona renale.

Alla fine di ogni trattamento è utile offrire una tisana o del the caldo con miele, poiché vi è una perdita di sali minerali, vitamine e zuccheri oltre che di molta acqua.

Ti può interessare anche Trattamento Craniosacrale per stimolare la capacità di autoguarigione

Nota della redazione

La Dott.ssa Federica Zanca è anche autotrice del nuovo libro in uscita a Luglio 2017, L’arte del tocco, edizioni Argento Dorato, presentato in anteprima nel video seguente.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

Newsletter

Dr.ssa Federica Zanca
Dott.ssa in Pedagogia a indirizzo filosofico- psicologico, Naturopata psicosomatico e operatrice del benessere.Lavora con diverse terapie olistiche di medicina naturale. Verona
Contatti
Email: federicazanca@hotmail.it
Telefono: +39 3464937317
Website: http://www.federicazanca.it
Facebook: https://www.facebook.com/Dottssa-e-Naturopata-psicosomatico-Federica-Zanca-634884033288529/?fref=ts
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
↑ Torna su