Fragole: come mantenersi giovani e belli con gusto!

Le fragole nascono e crescono spontanee nei boschi europei, sono le fragole di bosco. Appartengono alla famiglia delle Rosacee e dall’Europa si sono diffuse negli altri continenti generando molte varietà. Quelle che troviamo oggi sulle nostre tavole sono degli ibridi la cui produzione è iniziata intorno al ‘700 con la fragola Ananassa dal frutto grande e polposo.

Esistono molte varietà di fragole, dovute a incroci recenti. Quelle che troviamo sulle nostre tavole sono:

Elsanta: di colore rosso brillante, a forma di cuore arriva per la maggior parte dalle coltivazioni del Trentino ed è molto succosa e dolce.

Camarosa: di colore rosso scuro , molto grande e di forma regolare. Arriva dalle coltivazioni Calabre, Campane e dalla Spagna ed ha sapore molto intenso e dolce.

Darselect: di colore rosso intenso e dalla forma allungata, arriva dalle coltivazioni venete. E’ particolarmente dolce e la polpa è consistente

Proprietà: antinvecchiamento e rinforzanti del sistema immunitario

Le fragole contengono un elevato contenuto di acqua e vitamina C in abbondanza. Inoltre, vitamine del gruppo B, vitamina E e vitamina K, acido salicilico e sali minerali tra cui magnesio, manganese, ferro e calcio . Sono ricche di fibre che favoriscono la digestione ed il transito intestinale, mentre lo xilitolo  in esse contenuto previene la placca dentale e mantiene l’alito fresco.
La fragola deve il suo colore agli antociani, importanti flavonoidi che proteggono dal processo di invecchiamento e sono utili nei casi di fragilità capillare.
L’elevato contenuto di vitamina C aiuta le difese immunitarie, protegge i vasi sanguigni, migliora la fluidità sanguigna favorendo l’equilibrio della pressione. Inoltre, migliora l’assorbimento del ferro da parte dell’organismo.
Le fragole sono anche utili nei casi di gotta, hanno proprietà depurative e facilitano la produzione di collagene, la proteina più abbondante nel nostro organismo, che tiene insieme i tessuti connettivi del nostro corpo, rafforza i capillari, mantiene la pelle giovane ed elastica ed i capelli forti e luminosi.

Fragole in cucina e….

Grazie a queste ricche proprietà, le fragole sono un frutto importante per la nostra alimentazione. E’ bene fare attenzione durante l’acquisto alla loro consistenza (se il colore è scuro e sono troppo molli significa che sono troppo mature) e ricordare che sono un frutto delicato e deperibile perciò è meglio conservarle in frigorifero.
Le fragole sono ottime sia come spuntino di metà mattina o pomeriggio, sia consumate come dessert . Ma possono anche essere aggiunte alle insalatone: la combinazione tra rucola, pomodorini, carote, fragole e noci sono un vero toccasana ma potete sbizzarrirvi!
Le foglie possono essere utilizzate per preparare degli infusi e con l’aggiunta del limone diventano un ottimo depurativo. Mentre, aggiunte alle foglie di camomilla, un ottimo calmante.

…in cosmesi

Per la salute della pelle possono essere frullate ed unite a del miele: si ottiene una maschera nutriente ed antirughe. E’ sufficiente lasciarla in posa 30 minuti. Se soffrite di couperose o vi siete scottati potete fare degli impacchi con le foglie di fragola.
Per la salute dei capelli potete unire le fragole frullate , all’olio di mandorle dolci e lasciare l’impacco in posa per 20 minuti. I vostri capelli diventeranno forti , morbidi e luminosi.
Per la salute dei denti possono essere strofinate sui denti e gengive , oltre a sbiancare i denti disinfettano il cavo orale.

Secondo la leggenda, le fragole sono le lacrime di Venere dovute alla morte del suo amato Adone: le lacrime una volta toccata la terra si sono trasformate in piccoli cuori rossi,le fragole.


Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

Newsletter

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
↑ Torna su