Comunicare con amore e migliorare le tue relazioni: 7 suggerimenti

0
1572
comunicare, bambini, telefono, amore

Mi capita spesso di osservare come le relazioni d’amore, affetto o semplice conoscenza siano inquinate da una scorretta e superficiale comunicazione. L’interpretazione a proprio gusto e piacimento o dispiacimento dei messaggi via chat o via mail, le conclusioni affrettate sulle persone e sulle situazioni, le chiacchiere sotto forma di pettegolezzo, le nostre paure nascoste che si manifestano sotto strane forme quando meno ce lo aspettiamo, creano spesso, nella nostra vita, malintesi, inutili sofferenze, discussioni e chiusure di rapporti.

In alcuni casi può essere colpa del destino, in altri può essere arrivato il momento di lasciar andare le persone che non sono più in sintonia con noi. In ogni caso, credo sia utile mettere l’attenzione su ciò che spesso diamo per scontato nella nostra vita: comunicare con amore.

Ecco 7 suggerimenti e accorgimenti per comunicare con amore :

1 Impara a sentire come ti senti

Com’è il tuo umore? Sei predisposto verso l’altro oppure staresti volentieri in silenzio a farti i fatti tuoi? Avere consapevolezza di come stiamo oggi o in un determinato momento ci fa comprendere che umore trasmettiamo all’altro, che tono può assumere la nostra voce nel dire qualcosa o nel riceverla.

2 Impara a chiederti come si sente l’altro

Ti sei mai chiesto l’altro come sta? Sia che si tratti di una persona a te cara, sia che si tratti della persona che ti urta sull’autobus, sia che si tratti del commesso al supermercato. Magari non sta bene o sta vivendo un brutto momento oppure è talmente felice da essere con la testa tra le nuvole. Chiedersi come si sente l’altro, non significa giustificare ogni suo comportamento, ma comporta l’apertura ad una comunicazione più positiva e predispone ad accogliere e ad essere accolti.

3 Ascolta

Molto spesso facciamo fatica ad ascoltare veramente. Mentre l’altro parla stiamo già pensando a cosa rispondere, ci distraiamo, lasciamo vagare i pensieri. Provate a stare davvero con l’altro mentre parla, ascoltate il tono della sua voce osservatelo, dategli tutta la vostra attenzione. Sia che si tratti del vostro capo, vostro figlio o la persona davanti a voi alle poste. Scoprirete un nuovo modo di comunicare ed imparerete molto sugli esseri umani.

4 Osserva il tuo orgoglio

Quante volte non chiediamo scusa e lasciamo passare troppo troppo tempo dopo una discussione? Tante situazioni, relazioni complicate e conflittuali sono create da malintesi e mancanza di chiarezza. Chi crea confusione? Il nostro orgoglio, quella parte di noi che si chiude all’altro ed ha semplicemente bisogno di essere riconosciuta. Impariamo a riconoscerla noi per primi e ad osservare quante volte ci ha portati nella direzione sbagliata, impariamo a dialogare con i nostro orgoglio e a sentire qual’è il vero messaggio che ci porta e poi… impariamo a metterlo a parte.

comunicare, amore, ascoltare, gentilezza

5 Fai chiarezza

Siamo fatti di una fitta rete di ricordi, emozioni, sensazioni, eventi meravigliosi, traumi e dei continui scambi quotidiani che abbiamo con il mondo esterno. Tutto è dentro di noi, ci muove, ci fa parlare, ci fa fare alcune scelte piuttosto di altre, ci fa agire e reagire. Prova ad osservare il tuo modo di relazionarti con l’altro, scegli una situazione che ti sta a cuore e osserva quanti elementi in te ed in lui o lei, secondo te, non hanno nulla a che fare con l’attuale situazione, magari arrivano dal passato o dal mondo esterno. Mettili da parte per un attimo. Avrai modo, così, di fare luce sul presente e su quello che c’è nel qui e ora senza interferenze.

6 Attenzione ai messaggi scritti

Nell’era di WhatsApp, dei social network e della nuova comunicazione “ridotta” (grz invece di grazie etc.) i malintesi sono all’ordine del giorno. Si parla per molto tempo da dietro uno schermo ed è pressoché impossibile applicare i punti di cui sopra. Ma ci si può provare, almeno con i primi due. In ogni caso, l’invito è sempre quello di incontrarsi, guardarsi negli occhi creare una comunicazione reale e non virtuale altrimenti, senza che ce ne rendiamo conto, perdiamo interi attimi di vita.

7 Sii gentile

Sembra scontatissimo ma non lo è. Nell’era del “di corsa” ci si dimentica spesso di ringraziare, di salutare con un sorriso, di fare quel piccolo gesto in più di attenzione verso il prossimo. Anzi, spesso il prossimo diventa sfogo del nostro stress. Ricordati di essere gentile, ti sentirai meglio anche tu!

Imparare a comunicare con amore è importante e ci dà a possibilità di arricchirci di avere scambi quotidiani con le persone più ricchi, armoniosi e gentili.

© Riproduzione riservata.
Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazione indesiderate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.